Volete un Manzoni? - Chiedete ad Hauser&Wirth 3045 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2018
Quattro componenti per la nuova Commissione per il Sistema museale nazionale
20/06/2018
Fendi e Nico Vascellari ancora insieme, per la collezione maschile estate 2019
19/06/2018
Si riapre l’indagine sul furto della Natività di Caravaggio
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Volete un Manzoni?
Chiedete ad Hauser&Wirth

   
   
 
Volete un Manzoni? - Chiedete ad Hauser&Wirth
pubblicato

«Siamo onorati e entusiasti di iniziare a lavorare con la Fondazione Piero Manzoni», ha detto Marc Payot, partner e vicepresidente Hauser & Wirth. «È stato un maestro dell'innovazione la cui intrepida ricerca di nuove forme di espressione creativa e la feroce intelligenza continuano ad esercitare una significativa influenza sull’Arte Contemporanea». Il colosso svizzero, con spazi a New York, Los Angeles, Zurigo e Londra, Somerset, in Inghilterra e Gstaad, in Svizzera, sarà ora il rappresentante del lascito di Piero Manzoni nel mondo, che è amministrato dalla Fondazione gestita dalla famiglia dell’artista. «L’artista ha già un forte seguito nelle collezioni e nei musei americani», ha detto Payot. «Ma quello che credo sia importante è coinvolgere una nuova e più giovane folla di critici, curatori e pensatori, e realmente portandolo a vivere oggi». 
Un buon colpo per la galleria che avrà certamente assistito al crescente interesse del mercato per questo grande artista italiano, che solo pochi mesi fa ha venduto una Merda d’artista n69 al prezzo record di 275mila euro, durante una vendita da Il Ponte, mentre nel 2013 un suo Achrome è passato di mano a 14 milioni di dollari da Christie’s New York. (RP)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Manifesta 12 - Palermo - La guida con tutti gli eventi e non solo
trovamostre
@exibart on instagram