Fino al 10.VI.2017 - Rolando Tessadri, Il colore unico - Arena Studio d’arte, Verona 3140 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 10.VI.2017
Rolando Tessadri, Il colore unico
Arena Studio d’arte, Verona

   
  Jessica Bianchera 
 
Fino al 10.VI.2017 - Rolando Tessadri, Il colore unico - Arena Studio d’arte, Verona
pubblicato

La galleria Arena Studio d’Arte di Luca Cinquetti propone un viaggio all’interno del colore con una monografica di Rolando Tessadri. La mostra, curata da Vittoria Coen, porta per la prima volta a Verona circa trenta pezzi atti a documentare la lunga meditazione dell’artista bolzanino sulla pittura. 
Sin dalle prime prove, fino agli esiti più recenti, è evidente che l’operazione di Tessadri affonda le proprie radici in una ricerca di essenzialità inaugurata dagli astrattisti storici (in particolare Mondrian e Malevič) e portata avanti con la medesima sistematicità monacale per avvicinarsi alle algidità del Movimento per l’Arte Concreta e del Minimal coniugati però alle riflessioni sui mezzi stessi della pratica artistica ascrivibili all’ambito di Pittura Analitica.
Se la monocromia e l’ortogonalità dei fili che compongono la trama delle sue Tessiture riconducono infatti ad ambienti astrattisti o alle geometrie minimal, la complessità della tecnica impiegata e l’attenzione riposta in ogni fase realizzativa, dimostra una certa vicinanza con l’intenso lavoro sui supporti, sui pigmenti, sui materiali della pittura che artisti come Claudio Olivieri, Gianfranco Zappettini, Claudio Verna hanno messo in campo negli anni Settanta.

null
La tecnica utilizzata prevede una serie di sovrapposizioni che portano sulla tela prima una griglia di fili sottili, poi una stesura di pigmenti colorati su tutta la superficie. Tessadri procede poi con l’asportazione del colore per mezzo di una grossa spatola usata comunemente in serigrafia. Fanno seguito altre infinite serie di addizioni e sottrazioni cromatiche dalla cui accumulazione ottiene monocromi tra il grigio, l’azzurro e il seppia.
L’apparente incomunicabilità delle tele rivela così all’osservatore attento un’infinita variazione di rapporti cromatici e luministici che mutano a seconda dell’angolazione, della distanza e delle condizioni di luce.
La profondità delle superfici di Tessadri va indagata con lo sguardo e con la mente, per scoprire come nel silenzio si celino minime apparizioni, inesauribili codici visivi.
La mostra conferma la principale vocazione della galleria: nata nel 2011con la volontà di diventare un punto d'incontro per collezionisti, studiosi e appassionati d'arte moderna e contemporanea, Arena Studio d’Arte vuole essere un ambiente dove il mondo culturale e quello del mercato si possano coniugare, promuovendo e stimolando la conoscenza dei movimenti artistici sviluppatisi a livello italiano e internazionale dagli anni Sessanta ai giorni nostri. 

Jessica Bianchera
mostra visitata l’8 aprile

Dall’8 aprile al 10 giugno 2017
Rolando Tessadri, Il colore unico
Arena Studio d’Arte
Via Oberdan, 11, Verona
Orario: da martedì a domenica, ore 10.30-12.30 e 16.00-19.30 (lunedì solo su appuntamento) 
Info: +39 342 7414481 www.arenastudiodarte.it

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di Jessica Bianchera
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram