Hermann Bergamelli / Fabio Ranzolin – I’ll be home tonight 3062 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/07/2019
Il viaggio dentro e fuori di te, per il prossimo manifesto di Flashback Opera Viva a Torino
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva THE HOUSE ​ Viale Vittorio Veneto 18 Milano

Milano - dal 19 giugno al 15 ottobre 2019

Hermann Bergamelli / Fabio Ranzolin – I’ll be home tonight

Hermann Bergamelli / Fabio Ranzolin – I’ll be home tonight

 [Vedi la foto originale]
THE HOUSE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Vittorio Veneto 18
(Porta Venezia)
thehouse.vvv@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La doppia personale tiene a battesimo la nuova sede espositiva di Porta Venezia
orario: 20 giugno - 19 luglio 2019 * dopo un periodo di chiusura estiva, la mostra riaprirà al pubblico a partire dal 16 settembre fino al 15 ottobre 2019, con un programma di eventi collaterali. Visite con la curatrice ogni mercoledì (18:30- 20:30) o su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 19 giugno 2019. ore 18:30 RSVP richiesto per l’accesso: thehouse.vvv@gmail.com
curatori: Irene Sofia Comi
autori: Hermann Bergamelli, Fabio Ranzolin
genere: arte contemporanea, inaugurazione, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Con forte aderenza al contesto domestico, la mostra vuole riflettere sull’idea di “casa” come microcosmo:
un rifugio labile, uno spazio invisibile ma valicabile, che porta con sé tutte le contraddizioni del nostro vissuto quotidiano. All’interno di questo panorama eterogeneo, la casa diventa al tempo stesso simbolo e soglia tra contrasti: interno ed esterno, privato e pubblico, personale e collettivo. Allo stesso modo, le ricerche dei due artisti si caratterizzano per un dialogo tra opposti, ma solo apparentemente: nonostante gli approdi formali e i processi creativi antitetici - Bergamelli più materico ed istintivo, Ranzolin più vicino ad una matrice puramente concettuale - la loro poetica muove dalle medesime necessità. Manipolatori di stimoli, gli artisti leggono il presente attraverso una sensibilità affine e tessono con i loro lavori una fitta trama di corrispondenze: per entrambi sono fondamentali i concetti di intimità e di mondo esterno, di cui si riappropriano attraverso materiali di seconda mano o oggetti prelevati dalla città, intrisi di storia e memorie altrui.
Attraverso le opere di Bergamelli e Ranzolin, I’ll be home tonight è pensata per far immergere il visitatore,
stanza dopo stanza, in un gioco di visioni dense e di innesti mnemonici che nutrono le nostre abitudini quotidiane e domestiche.
The House è un progetto dedicato all’arte emergente e alla ricerca, ideato dall’architetto e appassionata
d’arte Michela Genghini. Ha sede in uno spazio privato, un appartamento che è al tempo stesso abitazione e studio di architettura, nel quartiere di Porta Venezia a Milano. Pensato come spazio di dialogo nell’ambiente
domestico, attraverso mostre ed eventi, vuole dare vita ad occasioni di incontro: connessioni e scambi sinergici tra linguaggi, saperi e pensieri.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram