VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa 3053 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/07/2019
Il viaggio dentro e fuori di te, per il prossimo manifesto di Flashback Opera Viva a Torino
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa

   
   
 
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
pubblicato

Il Cda della Roswitha Haftmann Foundation ha deciso di assegnare il Roswitha Haftmann Prize 2019 all'artista austriaca VALIE EXPORT. Regista, fotografa e performer, dal 1967 EXPORT lavora con coraggio sul tema del corpo e del genere e ha ricevuto l’ambitissimo premio, che prevede un grant di 150mila franchi svizzeri, circa 134mila euro, come riconoscimento dovuto alla sua carriera. 
Nata nel 1940 a Linz, VALIE EXPORT, pseudonimo, rigorosamente a lettere maiuscole come un logo, di Waltraud Lehner, ha partecipato, nel 1977 e nel 2007, a documenta 6 e 12 a Kassel, nel 1980 ha rappresentato l'Austria alla Biennale di Venezia e, attualmente, vive e lavora a Vienna. La sua prima azione a destare scandalo fu Aktionshose: Genitalpanik, nel 1968, quando, indossando pantaloni tagliati all'altezza del pube e imbracciando una mitragliatrice, EXPORT camminava tra il pubblico di un cinema porno di Monaco con i genitali esposti. Ancora sul mondo cinematografico, Tapp-und Tast-Kino, performance eseguita di fronte ai cinema di dieci città europee dal 1968 al 1971, durante la quale i passanti erano invitati a inserire le mani in due scatole, posizionate all’altezza del seno. 
VALIE EXPORT è la diciannovesima artista a essere premiata con il Roswitha Haftmann Prize, istituto nel 2001 e dedicato alla grande gallerista Roswitha Haftmann. Il vincitore viene scelto dal Consiglio della omonima Fondazione, che comprende, tra gli altri, i direttori dei Kunstmuseum di Berna e di Basilea, del Museo Ludwig di Colonia e della Kunsthaus di Zurigo, sede che ospiterà la cerimonia di consegna del Premio, il 27 settembre 2019.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram