Getty Villa si dà al contemporaneo 3136 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
21/04/2018
Triennale di Milano. Presentati il nuovo direttore e i quattro curatori di settore
20/04/2018
La metropolitana di New York e Spotify omaggiano David Bowie, con i ticket da collezione
20/04/2018
L’Agenzia Spaziale Europea digitalizza 82mila manoscritti della Biblioteca Vaticana
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Getty Villa si dà al contemporaneo

   
   
 
Getty Villa si dà al contemporaneo
pubblicato

Mentre si prepara a svelare una completa reinstallazione della collezione di arte antica ad aprile, la Getty Villa di Los Angeles guarda al presente con la sua prima mostra dedicata esclusivamente all'arte contemporanea. Si intitola infatti "Plato in LA: Contemporary Artists Vision", lo spettacolo che presenterà opere che "guardano” alla filosofia di Platone.
Michelangelo Pistoletto, Mike Kelley, Paul McCarthy e Paul Chan e, anche, Play-Doh di Jeff Koons (1994-2014), la monumentale scultura in alluminio policromato che ricorda il pongo usato dai bambini per modellare. 
Jeffrey Spier, curatore senior di antichità del Getty ha parlato del lavoro di Koons come "la forma ideale platonica”. La mostra, ideata dalla curatrice ospite Donatien Grau, riflette la missione della Getty Villa non solo di mostrare l'arte classica, ma di "tracciare collegamenti tra l'arte contemporanea e il mondo antico", ha affermato Timothy Potts, direttore del J. Paul Getty Museum. 
"Deve esserci una ragione convincente fare una mostra d'arte contemporanea a Getty Villa", ha aggiunto, insistendo sul fatto che ogni artista presente ha fatto uno sforzo per connettersi e impegnarsi intellettualmente con la filosofia di Platone (e forse è sufficiente l’omofonia Play-Doh / Plato).
Tra gli altri anche una serie di Raymond Pettibon e la "Caverna” di Huang Yong Ping, un'installazione ispirata alla famosa Allegoria della Caverna di Platone che fa riferimento alla distruzione da parte dei talebani di immagini e cultura. 
"Platone ha toccato quasi ogni aspetto della filosofia occidentale", ha detto Potts. "Questo crea problemi di ogni genere per gli artisti."
Fondata nel 1974, la Getty Villa è stata progettata sulla base della Villa dei Papiri, sepolta nell'anno 79 dall'eruzione del Vesuvio. Il museo ha dedicato tre anni ad analizzare la collezione per scegliere come presentarla: domani il grande giorno.

Fonte: Artnet

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram