Big (nature) in Japan 3052 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
21/05/2018
Tutti a Massacre Island. In Triste Tropique, i peggiori toponimi di Google Maps
20/05/2018
Fotografare Cuba. A Novembre, via al workshop di Viaggiemete
20/05/2018
Sulla strada giusta, con il nostro nuovo Navigatore dell'arte
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Big (nature) in Japan

   
 Natura, tra corpo umano e ulivi secolari. Sbarca a Tokyo la fotografia di Barbara Luisi, grazie all'Istituto Italiano di Cultura   
 
Big (nature) in Japan
pubblicato

Da un lato c'è una "ode” ad una serie di alberi secolari; gli ulivi della Puglia. Dall'altro una serie di nudi, senza età. C'è però anche un'altra dimensione: quella della magmatica e magnetica Tokyo, che ospita alla Roonee 247 Gallery questo doppio corpus di fotografie realizzate da Barbara Luisi, con la curatela di Manuela De Leonardis. 
In bianco e nero, questi scatti cercano con l'Oriente un dialogo attraverso la bellezza, "che contiene l’elemento dissonante, come insegna l’estetica giapponese, per cui l’armonia non può che essere determinata da elementi che oscillano tra i due estremi di una dualità implicita, ma anche la dignità”, si legge nella presentazione.
E così accade che i corpi si tramutino in cortecce, e il legno in un vero e proprio groviglio di pelli e muscoli, in una unione inscindibile che fonde le età di due vite che si incrociano – quella umana e quella vegetale – ma che corrono su due binari paralleli. 
Gli scatti della serie Vita Aeterna sono stati realizzati in Puglia nel corso del 2015 e 2016, mentre le fotografie della serie AKT – Ageless Beauty nel 2017. Inoltre, quest'oggi alle 18.30, all'Istituto Italiano di Cultura a Tokyo anche una lectures del lavoro in presenza dell'artista e della curatrice, per raccontare una unione molto forte che trova una perfetta documentazione anche tra le pagine di "AKT. Fotografie di Barbara Luisi” realizzato dal designer Giordano Santoro / Drusticamente in edizione limitata.

Fonte: iictokyo

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram