Il Rossetti ritrovato, all'incanto 3207 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Il Rossetti ritrovato, all'incanto

   
   
 
Il Rossetti ritrovato, all'incanto
pubblicato

Nel luglio di quest'anno, Sotheby's offrirà l'unica versione di una delle opere più iconiche di Dante Gabriel Rossetti rimasta in mani private, Lady Lilith arriva in asta per la prima volta in trenta anni. Il dipinto è un inno alla femminilità della protagonista, Fanny Cornforth, amante del pittore, e ai suoi capelli d’oro. Il lavoro è stato dipinto durante il periodo più innovativo di Rossetti negli anni 1860, quando ha creato il culto della bellezza Pre Raffaellita, le cui qualità fisiche sono state incarnate da Fanny Cornforth. La sua figura, i suoi colori, sono diventati emblematici per il genere, e sono evidenti anche in altri due ritratti di Fanny, che ora sono appesi in Musei negli Stati Uniti. L'immagine riscoperta sarà offerta alla vendita di Arte Impressionista, Vittoriana e Pre-Raffaellita britannica da Sotheby’s, il 13 luglio con una stima compresa tra i 400mila e 600mila sterline. Simon Toll, specialista di arte vittoriana di Sotheby’s ha dichiarato che «Non solo il lavoro è in ottima condizione, è anche nella cornice originale di Rossetti e con la poesia scritta a mano dell'artista collegata alla tavola. Trovare un'immagine in una condizione così incontaminata è una cosa eccezionalmente rara». Rossetti ha iniziato la prima versione di Lady Lilith (oggi al Delaware Art Museum, Wilmington), un grande olio su tela, nel 1864 come prima commissione per Frederick Richards Leyland, che sarebbe diventato il più grande patrono dell'artista. Leyland non amava il modo in cui Rossetti aveva dipinto il viso di Lilith e gli aveva chiesto di raschiarlo e di riverniciarlo con un modello diverso. Fortunatamente Rossetti aveva realizzato due repliche acquatiche di Lady Lilith prima che venissero intraprese le rifiniture, entrambe nel 1867, anno in cui l'olio fu completato nella sua forma originale. Una di queste, fatta per il collezionista William Coltart, si blocca nel Metropolitan Museum of Art, New York, mentre l'altra, fatta per Alexander Stevenson, è la versione in vendita. (RP)

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram