Fino al 3.VI.2017 - José Molina, Paesaggio dopo la battaglia - Retrostanze del '700, Reggi... 3081 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 3.VI.2017
José Molina, Paesaggio dopo la battaglia
Retrostanze del '700, Reggia di Caserta

   
  sandro bongiani 
 
Fino al 3.VI.2017 - José Molina, Paesaggio dopo la battaglia - Retrostanze del '700, Reggia di Caserta
pubblicato

Le Retrostanze del ‘700, lungo il percorso degli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta, ospitano la personale dell’artista madrileno José Molina dal titolo "Paesaggio dopo la battaglia”, curata da Lorenzo Canova. L’esposizione offre al visitatore un corpus di 30 opere, tra che mette a fuoco i temi trattati frequentemente dall’artista, con dipinti, sculture e disegni inediti, facenti parte del ciclo che dà il nome alla mostra.  L’artista, attraverso una abilissima tecnica grafica supportata da una insolita capacità di ricerca e d’indagine psicologica e antropologica, è capace di far emergere le insolite pulsioni e gli istinti primordiali che caratterizzano la specie umana, in un sottile e inquieto viaggio solitario e atemporale. Un magistrale procedere e rapportarsi in un territorio dell’immaginazione oscuro e imprevedibile, carico di improvvisi slittamenti di umore che riemergono in un incessante affiorare. Al centro dell’interesse dell’artista, vi è l’assidua attenzione a indagare la vita dell’uomo, i suoi malesseri, rappresentandolo in atteggiamenti deformati e mostruosi, allo scopo di svelarne le problematiche. Lo si può percepire osservando sia le opere inedite che i cicli precedenti. 

null

L’intento essenziale di Molina è cercare d’interessare e coinvolgere concretamente lo spettatore, affidandosi non soltanto all’immaginazione ma anche alla definizione dettagliata dell’immagine, che deve essere motivo di attrazione. Una visione transitoria e trasversale accoglie suggestioni di vario genere che definiscono una possibile catarsi. Un viaggio a ritroso dell’immaginario, dentro e fuori dal corpo, per una messa a nudo di emozioni e stati d’animo che convivono tragicamente. Rimane un campo di battaglia pieno di macerie, segnato da una lotta cruenta che ha devastato e svuotato il destino e le coscienze, carico di presagi e di improvvise ricadute. In questa precaria realtà dell’animo umano, l’incubo prende corpo e diventa metamorfosi, sconfinamento allegorico attorno ai meandri di una realtà irreparabilmente mutata. Tutta l’opera di Molina è una incessante lotta, un continuo e sofferto procedere alla ricerca di un segnale che possa permettere all’uomo di prendere coscienza della infausta situazione in cui si è arenato. 

Sandro  Bongiani
mostra visitata il 4 maggio

Dal 4 maggio al 3 giugno 2017
José Molina, Paesaggio dopo la battaglia 
Retrostanze del '700, Reggia di Caserta 
Via Douhet 2/A - 81100 Caserta
Orari: tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30, martedì chiusura settimanale
Info: caserta@operalaboratori.com

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di sandro bongiani
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram