Ed è malinconia... 3131 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Ed è malinconia...

   
   
 
Ed è malinconia...
pubblicato

Se c'è un momento storico per cui ho nostalgia sono gli anni sessanta/settanta. Cosa avrei dato per stare seduta nel bar Rosati in Piazza del Popolo, con tutti gli artisti dell’epoca, gli intellettuali, gli scrittori, i poeti. Con Mambor, con Schifano, con Pascali. sentire le loro voci, i loro divertimenti, le prese in giro, ma anche e soprattutto sentirli parlare di arte di letteratura. 

Ecco perché ogni volta che c'è un'occasione per rivivere quei momenti non me la faccio scappare. 

Stavolta lo spunto è stato il documentario proiettato alla Gnam, in cui si parlava di Pino Pascali. 

Una sala gremita di persone, il racconto di una vita veloce, breve, burrascosa, che stava per diventare ancora più veloce, ma che è stata repentinamente fermata da un incidente. L’epilogo triste di Pascali la sappiamo tutti, eppure ogni volta sento e percepisco negli animi degli astanti una forte commozione. La protagonista del documentario è Paola Pitagora,  grande amica di Pascali, frequentatrice in quegli anni di quel giro, anche perché fidanzata di Mambor. Di lei piacevole ed emozionante è anche un piccolo libercolo in cui si narrano propri le vicende di quegli anni, che si intitola Fiato d'artista. 

Dicevamo del documentario, la cui regia è di Maurizio Sciarra, dal titolo Sull'orlo della gloria,  in cui si racconta di quei momenti, di quegli attimi, di quella vita. Si vedono gli amici i collezionisti le opere. Si prova ad entrare in quella che poteva essere la sua poetica, le dinamiche di ideazione e costruzione dei lavori. C'è Fabio Sargentini che racconta aneddoti divertenti, ci sono gli amici con cui Pascali scorrazzava con la moto. Un'ora e qualche minuto in cui si percepisce cosa era quel mondo, e cosa non abbiamo più. Purtroppo. 



strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 
trovamostre
@exibart on instagram