marchio exibart.com  

L'armadio di Audrey Hepburn all'asta

Appassionati di cinema e di moda segnate queste date, dal 19 settembre al 3 ottobre Christie’s a Londra celebrerà Audrey Hepburn con un'asta e la vendita on-line di un gruppo di suoi oggetti, dai vestiti alle fotografie che la ritraggono, fino a un accendino e uno specchietto. Alcuni di questi elementi hanno portato la Hepburn a diventare quella icona di donna elegante e sofisticata che ancora oggi ispira il gusto di molte giovani donne. 
La vendita vede spiccare tra i lotti più desiderati l’iconico trench di Burberry indossato dall’attrice durante la scena finale di Colazione da Tiffany, il lotto potrebbe raggiungere le 8mila sterline. Un’altro abito all’incanto è il suo vestito di raso blu disegnato da Hubert de Givenchy nel 66 circa che potrebbe passare di mano a 10mila dollari. Tra gli altri oggetti il più atteso è lo script originale di Colazione da Tiffany, con le annotazioni originali della Hepburn, un vero oggetto del desiderio stimato 80mila dollari. 
Questi prezzi sono solo un punto di partenza, per capire il potenziale di questi oggetti basta far riferimento all’ultima occasione in cui un vestito indossato da Audrey è andato all’asta: era il 2006 e l’abito nero di Givenchy indossato in Colazione da Tiffany è stato venduto ad oltre 500mila dollari. (RP)